Javier Zanetti

Javier Adelmar Zanetti, nato il 10 Agosto del 1973 in Argentina, è il leggendario capitano dell'Inter. Grande campione oltre il tempo e lo spazio, con il 4 sulle spalle ha percorso milioni di km nei campi di tutto il mondo. Detto "El Tractor" per la potenza con cui avanza palla al piede, o "Pupi", nome della fondazione che con la moglie Paula gestisce a favore dei bimbi poveri argentini. Una delle poche bandiere del calcio attuale, sarà ricordato per forza fisica e capacità di unre qualità a quantità, per correttezza e dedizione, per serietà e lealtà, e anche per gol e prestazioni che hanno segnato in positivo la memoria dei suoi tifosi. Sa ricoprire molteplici ruoli, nato come esterno destro si è adattato ai ruoli di terzino (sia destro che sinistro), ala destra o sinistra e centrale di centrocampo.
Il giocatore che ogni allenatore vorrebbe e che ogni tifoso non può fare altro che applaudirlo.